ANCONA–Disagi sulla linea ferroviaria adriatica. Tutti i treni sono fermi e con almeno 60 minuti di ritardo per accertamenti sulla linea per allarme bomba.

Dalle 13.50 il traffico ferroviario sulle linee Terni – Sulmona, Pescara – Sulmona, Civitanova Marche – Albacina, Porto d’Ascoli – Ascoli, Giulianova – Teramo, Pescara – Ancona è sospesa per accertamenti tecnici dell’Autorità Giudiziaria.

Tanti i disagi per i pendolari anche i treni regionali sono stati fermati.

AGGIORNAMENTI Sta tornando progressivamente alla normalità, dalle 15.55, il traffico ferroviario sulle linee Terni – Sulmona, Pescara – Sulmona, Civitanova Marche – Albacina, Porto d’Ascoli – Ascoli, Giulianova – Teramo, Pescara – Ancona, sospeso dalle 13.50 per accertamenti tecnici dell’Autorità. Con molta probabilità un falso allarme.

Nel corso della sospensione i treni hanno subìto ritardi fino a 140 minuti, mentre otto regionali sono stati cancellati e dodici limitati nel percorso.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.