ANCONA – Ammontano a 503 milioni di euro le risorse che la Regione Marche ha messo in campo, dal 2016, sul territorio marchigiano per l‘edilizia scolastica.

Sono stati finanziati 379 interventi per ammodernamento, messa a norma, anti sismicità e ricostruzione.

Nella provincia di Ancona, gli interventi sono 67 (oltre 71 milioni), in quella di Ascoli Piceno 73 per (circa 100 milioni); nel Fermano 60 (circa 65 milioni), nel Maceratese 101 (oltre 220 milioni) e in provincia di Pesaro e Urbino 78 (più di 46 milioni).

“Gli interventi – spiega Ceriscioli – consentiranno non solo di mettere a norma e adeguare sismicamente gli edifici scolastici della regione, ma anche di incrementare la qualità dell’insegnamento che potrà svolgersi in spazi didattici rinnovati”.

In vista dell’avvio delle lezioni il 16 settembre, Ceriscioli augura un “in bocca al lupo agli studenti per questo nuovo inizio, per un’esperienza che resterà nei loro cuori per tutta la vita”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.