ANCONA – Un nuovo bando della Regione Marche con dotazione di 4,5 milioni di euro di fondi Por Fesr a sostegno di imprese singole e reti d’impresa della filiera Pmi culturale, turistica, creativa e delle produzioni tradizionali nelle aree colpite dal sisma.

Partirà dal 30 settembre (fino al 29 novembre) l’iniziativa che segue un precedente bando del 2017 da oltre 6 milioni di euro che aveva riscosso successo di domande e progetti. Il bando è stato presentato dal presidente della Regione Luca Ceriscioli, dall’assessore al Turismo e alla Cultura Moreno Pieroni e dalla dirigente servizio cultura Simona Teoldi.

“C’è grande vivacità di risposta ai bandi – ha detto Ceriscioli – puntiamo allo stesso successo del precedente: lo sviluppo è uno dei pilastri della ricostruzione, sta andando meglio della ricostruzione materiale. La strategia prosegue, non rimane sulla carta. Siamo contenti che Conte sia venuto nelle Marche, dopo essere stato Bruxelles: servono strumenti straordinari per ricostruire”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.