ASCOLI PICENO – Il Comando Gruppo Carabinieri Forestale di Ascoli Piceno e Fermo saluta il Colonnello Piero Possanzini, collocato in quiescenza per raggiunti limiti di età dal 1 settembre 2019.

Lo stesso ha retto il Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato fino al 31 dicembre 2016 e dal primo gennaio 2017 il Gruppo Carabinieri Forestale di Ascoli e Fermo a seguito dell’assorbimento dell’ex Corpo Forestale nell’Arma. Fin dall’inizio il suo mandato è stato contraddistinto da una costante attenzione e valorizzazione al ruolo sempre crescente di polizia ambientale e agro-alimentale compito questo tramandato anche nell’attuale specialità dell’Arma.

Infatti ha conseguito insieme al personale tutto, importanti e lusinghieri risultati di servizio, nel contrasto dei reati ambientali, alle frodi alimentari, al trasporto e illecito smaltimento dei rifiuti.

Il Colonnello Possanzini nel corso di un sobrio incontro, ha ringraziato il personale di tutti i Reparti che operano su Ascoli Piceno e Fermo per il loro impegno, la loro professionalità, passione e il senso delle Istituzioni che ogni giorno dimostrano nelle diverse attività di servizio, svolte a beneficio della collettività.

Al Colonnello Piero Possanzini subentra alla guida del Gruppo Carabinieri Forestale il Tenente Colonnello Giovanni Luzi, attualmente Comandante del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale di Ascoli Piceno e Fermo. Laureato in Scienze Agrarie presso L’università degli Studi di Perugia, esperto sulla sicurezza del lavoro, il nuovo comandante, entrato nell’ex Corpo Forestale dello Stato nel 1988, vanta molte specializzazioni nel Comando Regione Carabinieri Forestale “Marche” settore Forestale, Ambientale e Agroalimentare, ha coordinato numerose attività investigative di contrasto ai reati ambientali, tra cui gli incendi boschivi, Il Traffico e smaltimento illecito di rifiuti, commercio illegale di animali, bracconaggio.

Nella sua lunga carriera ha ricevuto svariate attestazioni e riconoscimenti, tra i quali un Encomio Solenne dal Ministrodelle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e l’attestato di Pubblica Benemerenza del Dipartimento della Protezione Civile. Ha anche svolto funzioni di Consulente tecnico D’Ufficio presso il Tribunale di Ascoli Piceno. Lo stesso ha prestato servizio nei Comandi Provinciali del Corpo Forestale dello Stato di Novara e Teramo, dove ha diretto il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale, con all’attivo numerose indagini e operazioni di polizia giudiziaria in campo ambientale e agroalimentare.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.