MONSAMPOLO DEL TRONTO – In contemporanea con le grandi manifestazioni nazionali ed internazionali di sensibilizzazione sui temi ambientali, anche a Monsampolo del Tronto ci si è dati da fare per dare un segnale importante. 

Lo spunto è stato offerto dalla consueta adesione a “Puliamo il Mondo”, la grande iniziativa di mobilitazione cittadina promossa da Legambiente che ogni anno vede migliaia di volontari impegnarsi per ripulire la Penisola. 

E tra questi volontari, lo scorso sabato 28 settembre c’erano anche gli alunni delle due classi terze della locale Scuola Primaria che hanno accettato l’invito dell’Amministrazione Comunale e, con la collaborazione del Circolo Legambiente di San Benedetto e della Società PicenAmbiente, hanno deciso di dedicare la mattinata a ripulire il territorio.

Grazie alla disponibilità della nuova Dirigente Cannizzaro e degli Insegnanti, i bimbi hanno dapprima visitato il nuovo Centro di Raccolta Comunale di via degli agglomerati industriali e poi si sono dedicati alla pulizia del vicino parcheggio dove, a causa di automobilisti e camionisti poco attenti, hanno riempito con l’aiuto degli operai comunali oltre venti sacchi di pattume di ogni genere.

“Una bellissima giornata” – ha dichiarato il Sindaco Massimo Narcisi – “che ha permesso ai nostri bimbi non solo di visitare il nostro nuovo Centro di Raccolta ma, soprattutto, di toccare letteralmente con mano l’inciviltà di noi adulti che non ci facciamo scrupoli ad inquinare il loro futuro. Vedere il loro entusiasmo e la loro energia nel ripulire il territorio”, continua il Sindaco, “mi convince ancora di più che è proprio dai più giovani che dobbiamo ripartire se vogliamo veramente cambiare le cose”.

La mattinata, che ha visto la presenza di tutta l’Amministrazione Comunale, si è poi conclusa con la merenda per tutti i bimbi e la consegna dell’attestato di partecipazione da parte di Ettore Galetti in rappresentanza di Legambiente, e di un simpatico gadget (album da disegno in carta riciclata) donato dalla PicenAmbiente e consegnato da Paolo Mercuriali a tutti i partecipanti.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.