ROCCAFLUVIONE – Un forte odore “sospetto” non era sfuggito a diversi passanti che si trovavano a passeggiare nelle campagne fuori Ascoli Piceno.

A Roccafluvione la sezione antidroga della Squadra Mobile di Ascoli ha scoperto una piantagione di marijuana: trovate sei piante in un terreno dalla Polizia.

La piantagione si trovava ben nascosta in un’area impervia ma l’odore delle piante, attualmente in fiore, è stato “fatale”.

Dopo alcuni servizi di appostamento gli uomini della Squadra Mobile hanno bloccato un 35enne, della zona, che le curava, concimava ed innaffiava giornalmente e che per questo è stato denunciato.

Dalla successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti altri 77 grammi di inflorescenze ormai essiccate, che sarebbero state destinate ben presto all’uso.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.