ASCOLI PICENO – Le recenti vicende che stanno riguardando il confine tra la Siria e la Turchia, con un attacco militare turco nei confronti della popolazione curda, vedrà sabato 12 ottobre una manifestazione di solidarietà verso i curdi, auto-organizzata da cittadini e da attivisti o simpatizzanti dell’area della sinistra picena.

“L’idea nasce da un gruppo di persone che già da un paio di anni organizza una sensibilizzazione sulla questione del popolo curdo” spiega Enrico Bartolomei, del Gruppo di Solidarietà col Popolo Curdo. Già negli ultimi due anni il gruppo ha organizzato iniziative di approfondimento sui curdi e sul tentativo di organizzare un confederalismo democratico nell’area curda. “Temiamo che l’attacco militare, oltre che violento, è stato sferrato proprio per bloccare questa forma di autodeterminazione democratica dei curdi” afferma Bartolomei.

.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.