ASCOLI PICENO – Di seguito una nota, giunta in redazione, di Ascolto e Partecipazione Ascoli.

I consiglieri Comunali di Ascolto e Partecipazione e tutti gli aderenti al Comitato aderiscono al Presidio del 12 ottobre che si terrà, in difesa del popolo curdo, alle ore 17 di oggi 12 ottobre, davanti alla Prefettura. Condannano il genocidio della popolazione curda, da sempre perpetrato dalla Turchia di Erdogan e reso possibile dal colpevole silenzio dei governi occidentali. Quegli Uomini e quelle Donne hanno combattuto strappando pezzi di terra all’ISIS, riconquistando città, facendo arretrare l’orrore e la follia di quell’integralismo. Sono morti per permettere a noi di avere meno paura, hanno lottato al nostro posto e noi li abbiamo applauditi, abbiamo ammirato il loro diverso modo di intendere l’Islam, la loro capacità di essere laici e democratici. Ora che dovremmo ringraziarli e ricompensarli come sarebbe giusto, gli voltiamo le spalle? No, non è giusto e per questo chiediamo:

1) all’Unione Europea di non essere vigliacca e di non tradirli!

2) al nostro governo di attivarsi affinché tutto ciò si interrompa, subito!

3) alle associazioni di cittadinanza attiva e ai cittadini ascolani di manifestare la propria indignazione, aderendo all’evento”


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.