ACQUASANTA – Spunta nel Piceno un’altra brutta e triste storia ai danni di una coniuge e, di conseguenza, dei bambini.

Ad Acquasanta Terme, in questi giorni, i carabinieri della locale Stazione a conclusione di attività info-investigativa, hanno notificato ad un 45enne del posto una misura cautelate di allontanamento dalla casa coniugale emesso dal Giudice del Tribunale di Ascoli Piceno su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’uomo si è reso colpevole di ripetuti atti di maltrattamenti nei confronti della convivente, anche alla presenza dei figli.

Le immediate indagini condotte dai Carabinieri e dirette dalla Procura hanno permesso di far luce sulla vicenda in breve tempo e di far allontanare l’uomo da casa perché pericoloso.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.