ASCOLI PICENO – “La Regione Marche ha avviato le procedure per il trasferimento ai Comuni delle Marche di 2.344.618,50 euro di risorse statali per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo in favore degli alunni di famiglie meno abbienti con soglia Isee di 10.632,94 euro delle scuole dell’obbligo e secondarie superiori per l’anno scolastico 2019/2020”. Lo annuncia l’assessore all’istruzione Loretta Bravi dopo l’approvazione del provvedimento in giunta.

“Ritengo il ‘bonus libri’ – afferma – una misura particolarmente importante finalizzata ad assicurare un equo percorso di studi ai ragazzi con meno possibilità e a combattere, allo stesso tempo, il persistente problema dell’abbandono scolastico”.

Come stabilito dagli indirizzi operativi approvati il 30 settembre, che prevedono anche la possibilità, previa comunicazione, di alzare il tetto Isee fino 15.748 euro, i Comuni dovranno trasmettere tramite via informatica alla Regione entro il 25 novembre i prospetti riepilogativi delle istanze ricevute.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.