ASCOLI PICENO – Si sono tenute nella giornata di ieri, 17 ottobre, le elezioni dei Rappresentanti Sindacali Unitari presso la Sabelli. I risultati, arrivati nel tardo pomeriggio, vedono la Fai Cisl eleggere 2 Rsu (con il 42,5% dei voti), la Flai Cgil 2 RSU (con il 32,5%), la Uila-Uil 1 Rsu (con il 13%) e la Usb 1 Rsu (con l’11%). Hanno partecipato al voto 200 lavoratori sui 250 aventi diritto. Risultano eletti Marco Carlini e Vittorio Girolami (Fai Cisl), Davide Acciaroli e Michael Stefanìa (Flai Cgil), Mara Vattani (Uila Uil) e Roberto Corradi (Usb).

“Il risultato che abbiamo raccolto ci riempie di orgoglio – spiega Daniele Lanni, Segretario Generale della Flai Cgil – La Flai Cgil è la seconda forza sindacale della Sabelli, con il 32,5% dei consensi. Rispetto alle ultime elezioni abbiamo raddoppiato i voti: passando da 31 a 64, e segnando una crescita in termini percentuali di oltre l’11%. Grazie a questa straordinaria crescita passiamo da uno a due Rsu eletti.”

“Questo risultato, semplicemente straordinario per noi, è stato frutto del lavoro che abbiamo messo in campo, quotidiano e testardo, di difesa dei diritti dei lavoratori, e anche frutto del lavoro straordinario svolto dal nostro rappresentante Davide Acciaroli in seno alla Rsu uscente, oltre che di tutti gli iscritti.” – continua il sindacalista Cgil – Non a caso Davide è stato il secondo più votato di tutto lo stabilimento. A lui, e a tutti i candidati ed eletti della Flai Cgil, a tutti i nostri iscritti, e tutti quelli che ci hanno dato fiducia, va il mio personale ringraziamento. La loro passione e la loro fiducia è la nostra grande forza.”

“Abbiamo di fronte anni cruciali per il futuro dello stabilimento Sabelli e sentiamo fortissima la necessità di giocare la nostra parte, con responsabilità, spirito critico e costruttivo, costruendo unità tra le lavoratrici e lavoratori, contrattando condizioni sempre migliori per lavoratrici e lavoratori. Lo faremo con Davide Acciaroli e Michael Stefanìa che rappresenteranno la Flai Cgil dentro la Rsu. Lo faremo con tutta la squadra dei candidati, con i nostri iscritti, e includendo sempre tutti i lavoratori e lavoratrici in ogni processo. Con trasparenza – conclude Lanni – Per finire vogliamo fare le congratulazioni e un grande in bocca al lupo a tutti gli eletti delle altre Organizzazioni Sindacali, consapevoli che l’unità è sempre fondamentale per costruire una buona contrattazione, e che solo insieme saremo in grado di raggiungere grandi obiettivi per lavoratori e lavoratrici”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.