ANCONA – L’Anci Marche e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si sono incontrati il 21 ottobre per parlare della situazione post sisma.

Per Maurizio Mangialardi, presidente di Anci Marche e coordinatore dei presidenti delle Anci regionali delegato dal presidente Decaro, l’incontro dei territori con il premier Conte sul dl sisma “È stato un incontro molto positivo, nel quale per la prima volta l’Associazione dei Comuni è stata ascoltata prima di discutere in Consiglio dei ministri del sisma del Centro Italia, segno dell’efficacia della nostra azione”.

“Da parte del premier – osserva – c’è grande attenzione e a Conte abbiamo consegnato un documento con le proposte condivise tra le 4 Anci”. Sul varo del decreto sisma, “da parte nostra c’è ottimismo perché l’apertura di credito attribuita al presidente Conte dopo la visita nelle Marche subito dopo il suo insediamento si sta concretizzando in un provvedimento”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.