ASCOLI PICENO – Giornata importante per un’azienda del territorio.

Oggi a Milano il Gruppo Bucciarelli è stato premiato con il Premio Innovazione Smau 2019 riconoscimento dedicato alle eccellenze italiane che nel corso dell’anno hanno realizzato progetti di innovazione all’interno della propria azienda.

Il premio

Innovare con il digitale: questo l’obiettivo delle imprese e delle amministrazioni del territorio protagoniste del Premio Innovazione Smau: un riconoscimento che Smau dedica a realtà di diversi settori, dall’Agrifood, al Manifatturiero, dal Chimico al Fashion, fino alle amministrazioni e agli enti locali che, presentando la propria candidatura hanno voluto condividere la propria strategia d’innovazione affinché altre aziende intraprendano la stessa strada. Tra le aziende premiate Bosch, Herno, Bayer ed altre eccellenze italiane.

L’oggetto del premio

Lo scorso maggio presso la sede di Ascoli Piceno il Gruppo Bucciarelli ha realizzato un Hackathon con lo scopo di ampliare le proprie attività e migliorare i propri servizi alla ricerca di idee innovative coinvolgendo giovani talenti. Il contest, aperto a 25 ragazze e ragazzi, con competenze nel campo delle scienze, dell’informatica, del design e del marketing ha visto la realizzazione di 5 progetti, 4 dei quali si stanno portando avanti grazie a risorse interne ed esterne del laboratorio. Concluso GB Hackathon lo step successivo è stato quello di comprendere le esigenze, supportare i Team nel realizzare l’idea anche individuando partner in grado di apportare conoscenze specifiche per finalizzare quando ideato. Il contest, metteva in palio dei premi, anche offerti da aziende ed enti del territorio partner dell’iniziativa, volutamente funzionali a creare valore e favorire la crescita di nuovi business.

“Gb Hackathon- afferma Franco Bucciarelli- ci ha permesso di osservare la nostra azienda da un punto di vista diverso da quello in cui normalmente siamo abituati, ci ha consentito di ascoltare idee innovative e cogliere le opportunità che giovani, conoscenza e nuove tecnologie possono offrire”.

“Per restare competitivi è indispensabile impegnarsi in attività innovative coniugando costantemente aggiornamento tecnologico e formazione continua innestate sempre su esperienze e conoscenze acquisite” dice Bruno Bucciarelli.

L’azienda

Il Gruppo Bucciarelli, che quest’anno festeggia i 45 anni della propria attività, opera nel settore delle analisi chimiche e microbiologiche industriali, nelle due sedi di Ascoli Piceno e Roma, impiega circa 30 persone con competenze altamente qualificate nei settori del controllo qualità degli alimenti, della tutela dell’ambiente e della sicurezza nei luoghi di lavoro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.