ASCOLI PICENO – Onori e omaggi nel capoluogo.

Il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti ha portato il proprio saluto ai soldati del 2° Blocco 2019, giunti ad Ascoli lo scorso 9 settembre per la frequenza del corso di formazione.

Presso la Caserma Clementi, sede del 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno”, il primo cittadino è stato accolto dal Comandante Colonnello Igor Torti. Dopo aver rivolto il benvenuto a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, il sindaco Fioravanti si è rivolto ai volontari del 2° Blocco: “Il Reggimento Piceno riveste una funzione fondamentale per il nostro territorio e per tutti i cittadini ascolani” ha dichiarato il primo cittadino.

“I volontari hanno sempre mostrato massima dedizione e abnegazione al rispetto dei loro compiti e hanno profuso massimo impegno anche in occasioni critiche, come quelle successive ai drammatici eventi sismici iniziati nell’agosto 2016. Ragazzi e ragazze che decidono di mettersi al servizio della collettività e del Paese sono un modello positivo da seguire”.

Il sindaco Marco Fioravanti si è poi congedato dai soldati, dando loro appuntamento a giovedì 31 ottobre, quando i volontari in Ferma Prefissata di un anno del 2° Blocco presteranno il giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.