ASCOLI PICENO – Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, è stato ospite, oggi 30 ottobre, in diretta, alla trasmissione di Rai1 “Uno Mattina”, condotta da Valentina Bisti e Roberto Poletti. Un’occasione per un bilancio sulla ricostruzione e il rilancio dei territori colpiti dal terremoto a tre anni dal sisma. Si è parlato di rinascita, di problemi aperti, della scelta del ciclista Vincenzo Nibali come testimonial della campagna promozionale ideata dalla Regione per la “ripartenza” di queste aree.

“Alcune realtà del cratere hanno già avuto un ritorno di presenze turistiche ai livelli pre terremoto. Un segno di speranza per i territori, un segnale di fiducia per chi vive in queste realtà”, ha sottolineato il presidente. “C’è voglia di ripartire, evidenziata anche dalla grande adesione ai bandi che finanziano le imprese del settore manifatturiero e turistico che investono in queste realtà. Sono stati già concessi 80 milioni di contributi, con un impatto occupazionale e ricaduta produttiva superiore alle nostre aspettative. Segnali di rinascita ci sono: si intuisce chiaramente dalle risposte che non si fanno attendere, quando arriva lo stimolo agli investimenti”. Ceriscioli ha poi rivolto un appello, condiviso dai conduttori televisivi, “a visitare questi territori. Le zone colpite dal sisma sono di una bellezza assoluta e uno scrigno di sapori. Ogni presenza turistica è un sostegno alla ricostruzione dei paesi sul fronte economico. Stiamo investendo, anche con la campagna promozionale con Nibali, per promuovere questi luoghi meravigliosi, puntando sui turisti italiani e stranieri. Abbiamo tutte le carte in regola per emergere sul mercato internazionale, tanto che le Marche sono segnalate, al secondo posto, nella Best in Travel 2020 di Lonely Planet, come regione del mondo da visitare”.

Il presidente ha poi parlato delle questioni aperte sulla ricostruzione. “Difficoltà ci sono, legate a procedure burocratiche che da un anno e mezzo chiediamo di semplificare. Con il nuovo decreto del Governo una prima risposta è arrivata, perché semplifica l’iter attraverso l’autocertificazione da parte dei professionisti e riconosce un anticipo del 50 per cento sulle parcelle, prima non previsto. Solo questi provvedimenti assicurano la riduzione di un terzo dei tempi di istruttoria e una risposta più rapida ai cittadini”. Nel corso della trasmissione è andato in onda un’anteprima dello spot con Nibali che ha come claim “La mia fuga sono le Marche, il paradiso del bike”.

Qui il video con l’intervista a Luca Ceriscioli e lo spot (dal minuto 4)

Intervista a Uno Mattina

Oggi sono tre anni dalla scossa più forte, la terza, che ha sconvolto il Centro Italia ed in particolare la nostra Regione Marche.Stamattina sono stato a Uno Mattina a fare un bilancio delle cose fatte e delle cose ancora da fare, per ricordare che le zone colpite dal sisma sono di una bellezza assoluta. Ogni presenza turistica è un sostegno alla ricostruzione dei paesi. Vi aspettiamo.

Gepostet von Luca Ceriscioli am Mittwoch, 30. Oktober 2019


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.