ASCOLI PICENO – Anas (Gruppo FS italiane) ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’esito di tre gare d’appalto del valore complessivo di 15 milioni di euro per lavori di manutenzione programmata su tutte le strade statali nelle Marche. Gli appalti, da 5 milioni ciascuno, riguardano in particolare il risanamento della pavimentazione e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Gli investimenti rientrano nel piano #bastabuche, avviato da Anas nel dicembre del 2015 e giunto a un investimento di oltre 2 miliardi di euro sulla rete stradale di competenza nel territorio nazionale.

L’affidamento è attivato con procedura di Accordo Quadro di durata quadriennale che garantisce la possibilità di programmare ed eseguire i lavori con tempestività quando si manifesta il bisogno, senza una nuova gara di appalto, consentendo risparmio di tempo e maggiore efficienza. Le imprese aggiudicatarie sono: “CO.BIT. Srl” di Lucera (Foggia), “Francucci Srl” di Treia (Macerata) e “Angelo de Cesaris Srl” Francavilla al Mare (Chieti).


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.