Di Gianluigi Ferretti e Antonio Di Salvatore

ASCOLI PICENO – Per tutti gli appassionati del grande schermo, ecco la lista dei film in programmazione nelle sale dei cinema italiani:

“Parasite” di Bong Joon Ho, film che ha vinto la Palma d’Oro al Festival del Cinema di Cannes. E’ ambientato in Corea del Sud, dove vive una famiglia composta dai genitori e due figli, un ragazzo e una ragazza, molto intelligenti e furbi. Non potendo studiare, per via della loro scarsa condizione economica, si trovano spesso a truffare per vivere. Un giorno, un amico del ragazzo, gli propone di prendere il suo posto come insegnante di inglese, nella lingua in cui è molto bravo, ad una ragazza figlia di un ricchissimo industriale. Con le referenze dell’amico, il ragazzo si presenta per insegnare e viene accolto dalla padrona di casa, che vive in una splendida villa, con rispetto ed affetto. Con il passare dei giorni, il ragazzo, che si accorge delle debolezze della signora, anche perché suo marito è quasi sempre assente per lavoro, si insinua nella villa e nella loro casa come se volesse prenderne il posto, facendo così assumere in modo furbesco, la sorella come insegnante di disegno per il bambino piccolo, suo padre come autista e la madre come domestica/governante, facendo cacciare gli altri assunti in precedenza. Un giorno, però, in assenza dei signori, suona alla villa, la vecchia governante e ci saranno dei colpi di scena e delle situazioni al quanto impreviste.

“Gli uomini d’oro” di Vincenzo Alfieri. Ispirato liberamente ad una rapina realmente avvenuta nel 1996 a Torino a spese delle Poste Italiane. La storia inizia quando un impiegato postale che guida un furgone portavalori, viene a conoscenza che l’attuale governo ha allungato l’età pensionabile. Preso dalla disperazione, un giorno per scherzo, racconta al suo collega, sempre taciturno, di voler tentate un rapina allo stesso furgone dove lavorano entrambi. Il collega in un primo momento di incertezza e paura, dà la disponibilità e insieme cominciano a progettare il colpo. Il furgone, ha due casseforti dove vengono depositati i sacchi con i soldi, quindi devono individuate una persona con una corporatura minuta che possa stare nelle casseforti per poter sostituire i sacchi pieni di soldi con altrettanti sacchi pieni di carta straccia dello stesso peso. Per questo lavoro viene contattato un amico del postino. Poi se la rapina dovesse riuscire, devono trovare un’altra persona che li possa accompagnare altre confine. Per questo compito viene preso un ex pugile che gestisce un locale malfamato. Così facendo cercheranno di mandare a buon fine il loro piano. Nel cast troviamo Giampaolo Morelli, Edoardo Leo, Fabio De Luigi e Giuseppe Ragonese.

“Motherless Brooklyn – I segreti di una città” scritto, diretto e interpretato Edeard Norton. Il film è ambientato in una Brooklyn anni cinquanta, dove Lionel lavora come detective in una agenzia di investigazioni diretta da Frank Musso, che lui conosce sin da quando era ragazzo poichè lo aveva tolto da un orfanotrofio e, per questo gli e’ molto riconoscente. Lionel è affetto da sindrome di Tourette ma, nonostante ciò ha una memoria di ferro e una capacità innata di collegare le varie situazioni. Per queste sue qualità, Frank si fida molto di lui. Un giorno, durante un appostamento, Lionel si trova a dover inseguire degli uomini che hanno rapito Frank e, purtroppo assiste alla morte del suo amico. Dopo alcuni giorni, i colleghi dell’agenzia e il nuovo capo, gli danno l’incarico di scoprire chi ha ucciso Frank e cosa c’è dietro tale omicidio. A questo punto il protagonista inizia a cercare la verità, venendo anche in contatto col losco mondo della corruzione dei politici e degli imprenditori senza scrupoli. Tra gli attori troviamo Edward Norton, Bruce Willis, Alec Baldwin e Willen Dafoe.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.