ASCOLI PICENO – Gli eventi culturali del territorio si arricchiscono di un nuovo ed importante evento che avrà ad oggetto una delle grandi tradizioni che contraddistinguono la città delle Cento Torri, ossia l’arte ceramica.

Venerdì 29 novembre, alle 17, verrà inaugurata ad ingresso gratuito, la mostra “Grand Tour” sulla maiolica, ospitata nel prestigioso complesso architettonico del Museo dell’Arte della Ceramica in piazza San Tommaso ad Ascoli Piceno.

In esposizione, dal 29 novembre al 13 gennaio 2020, vi sono riedizioni di pezzi storici e produzioni ispirate al gusto tradizionale, da oggetti di uso comune ad altri puramente decorativi. Si tratta di un viaggio affascinante e suggestivo che attraversa epoche storiche e stili differenti dall’Arcaico al tardo Medioevo, dal Rinascimento al Settecento, dal Neoclassico, al Liberty fino all’influsso del Design.

Da evidenziare che, in concomitanza con questo straordinario appuntamento, è stato pubblicato in questi giorni il bando del concorso Internazione Biennale di Ceramica artistica e tradizionale, che si terrà ad Ascoli Piceno il 1° maggio 2020. Per questa edizione il tema scelto è legato “L’ambiente tra passato e presente” e si propone come occasione di crescita per le giovani generazioni consentendo loro di esprimere creatività, innovazione e tradizione.

Per la realizzazione delle opere è possibile utilizzare diversi materiali ceramici come terre, terraglie, gres, porcellana e maiolica. Si ricorda che l’iscrizione al concorso è gratuita e le domande dovranno pervenire entro il 4 febbraio 2020, al comune di Ascoli Piceno.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.