OFFIDA – Il Piceno tiene all’ambiente.

La Giornata Nazionale dell’Albero 2019 è stata caratterizzata da canzoni e letture. Otto sono state le piante messe a dimora dalle 8 classi  dell’Ic Falcone Borsellino di Offida, dalla prima primaria alla terza secondaria. I bimbi che hanno partecipato alla manifestazione hanno intonato “Per fare un albero” di Sergio Endrigo e hanno letto alcuni testi della storia di questa particolare festa.

Ogni anno, il 21 novembre, l’Italia celebra gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita, in virtù della loro capacità di assorbire anidride carbonica e di restituire ossigeno, proteggono la biodiversità e hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione del dissesto idrogeologico. 

Quella della “Giornata dell’Albero”di Offida  è un gesto concreto, promosso dall’Amministrazione comunale e rivolto soprattutto ai più piccoli per sensibilizzare la comunità sull’importanza degli alberi che sono il vero e unico polmone verde del pianeta. Hanno presenziato all’evento gli assessori Isabella Bosano e Maurizio Peroni e il consigliere Pietro D’Angelo. 

Per la piantumazione sono state scelte due essenze tipiche del territorio, 4 lecci e 4 querce identificati da targhette realizzate da Adriana Caucci. 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.