ANCONA – Una scoperta dei ricercatori dell’Università di Camerino può rappresentare una nuova strategia nella battaglia per smettere di fumare.

Un farmaco comunemente usato per trattare il diabete di tipo 2 abolisce infatti i segni caratteristici dell’astinenza da nicotina: lo ha dimostrato il gruppo di ricerca coordinato da Roberto Ciccocioppo, della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute di Unicam e composto da Esi Domi, da Massimo Ubaldi e da colleghi dell’Università di Bologna, della Linköping University in Svezia e dell’azienda statunitense Omeros Corporation.

Lo studio è stato pubblicato dalla rivista Journal of Neurosciences: “Il pioglitazone, farmaco utilizzato nelle terapie antidiabetiche – spiega Unicam – ha come bersaglio uno specifico recettore, PPARγ, che si trova in aree del cervello coinvolte nella dipendenza da sostanze”. Questo farmaco agisce dunque per ridurre i sintomi di astinenza.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.