MONSAMPOLO DEL TRONTO – Parte male la giornata del 25 novembre sul fronte viabilità. Scontro sulla Superstrada.

Incidente sull’Ascoli-Mare, all’altezza di Monsampolo del Tronto, fra mezzi. Dinamica ancora in fase di accertamento, Polizia Stradale sul posto per i rilievi.

Sul luogo anche il personale sanitario del 118, giunto in ambulanza, per i soccorsi alle persone rimaste coinvolte dal sinistro. Allertata l’eliambulanza per il trasporto di uno dei feriti al Torrette di Ancona. Sul luogo anche i Vigili del Fuoco.

Disagi alla circolazione, rallentata a causa degli interventi di soccorso ma anche dalla presenza dei cantieri stradali. L’incidente è avvenuto in un tratto della Superstrada a doppio senso di percorrenza, a causa di lavori in corso sull’altra corsia. Il sinistro, in cui non sono rimasti coinvolti altri automezzi, sarebbe avvenuto mentre uno degli articolati andava sulla corsia ristretta. Uno dei due mezzi pesanti avrebbe urtato un new jersey e sarebbe finito nella corsia opposta, proprio mentre transitava anche l’altro camion. Tanti disagi per il traffico, deviato sulla Salaria e Bonifica.

AGGIORNAMENTO Sono due i camionisti deceduti, i conducenti dei due tir che si sono scontrati frontalmente vicino Monsampolo del Tronto. Le vittime sono un albanese e un italiano (età dai 40 ai 50 anni) residenti a San Benedetto e Castignano: non si conoscono al momento le generalità, devono essere avvertiti ancora i familiari dei due. Uno di loro è morto praticamente sul colpo, l’altro poco dopo essere stata allertata l’eliambulanza arrivata sul posto purtroppo con l’autotrasportatore ormai deceduto.

Code e disagi lungo il tratto interessato dal tragico incidente, uscita obbligatoria agli svincoli di Monsampolo del Tronto (direzione Ascoli) e Spinetoli (direzione San Benedetto). Sarà così sicuramente per diverse ore dati i rilievi della Polizia Stradale e personale Anas e i mezzi pesanti che ovviamente dovranno essere rimossi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.