ASCOLI PICENO – “Ho letto con un po’ di amarezza il post del presidente della mia regione Luca Ceriscioli e quello dell’assessore Sciapichetti. Non ho alcuna voglia di fare polemiche inutili e mi limito ad elencare i contenuti del decreto terremoto affinché i nostri cittadini possano farsi autonomamente un’idea sull’utilità e la bontà di questo provvedimento. Naturalmente tutto si può fare meglio ma giudizi così tranchant sono davvero incomprensibili”.

Lo afferma su Facebook la sottosegretaria allo Sviluppo economico Alessia Morani, replicando alle critiche del presidente della Regione Marche che ha definito “vuoto” il decreto.

Qui il nostro articolo

Ricostruzione, Ceriscioli ‘negativo’ sul Decreto Sisma: “Parlamentari pensino a sostanza o sarà disastro”

Nel post Morani elenca quindi in 14 punti le misure inserite nel decreto, dalla busta paga pesante all’eliminazione dell’Imu, all’estensione della misura ‘Resto al sud’ alle zone del sisma, ai contributi a fondo perduto e mutui a tasso zero in favore delle imprese agricole, all’accelerazione delle pratiche per la ricostruzione privata attraverso autocertificazione dei professionisti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.