ASCOLI PICENO – Prende il nome dalle stelle cadenti “liridi” questa silloge poetica composta da quarantaquattro poesie ispirate a momenti, emozioni, ricordi della vita e oltre la vita, versi e parole cadute come stelle.

L’autrice ascolana, Annalea Vallesi, non è nuova alle pubblicazioni poetiche, perché già l’anno scorso ha pubblicato un’altra raccolta: Mulieres e Miti.

Le Liridi- Parole come stelle cadenti in aprile edita da Controluna è al momento disponibile scontato al 15% in tutti gli store online ai seguenti link:

http://www.lafeltrinelli.it/libri/annalea-vallesi/liridi-parole-come-stelle-cadenti/9788885791992

https://www.mondadoristore.it/liridi-Parole-come-stelle-Annalea-Vallesi/eai978888579199/?fbclid=IwAR24QrUjWaxA06rR1v19JfcfL5A9VjpycP4nP6P3f8I1zZkOpDts0WDm42E#galleria

https://www.hoepli.it/autore/vallesi_annalea.html nonchè su Amazon, Ibs, e Libreria Universitaria, sempre scontato. 

Nelle librerie fisiche Feltrinelli è possibile ordinarlo attraverso il distributore Messaggerie. 

In questa opera il lettore troverà e scoprirà una poesia diversa, magica, che non solo racconta la vita, ma ha l’ardire di inventarla. 

L’augurio è quello che leggendo questi versi si possa per un attimo evadere, provare ad emozionarsi oltre la vita, pensare che ognuno di noi è fatto non solo di realtà e di tran tran quotidiano ma anche di desideri. E se i desideri non sempre si realizzano, la poesia può almeno traghettarli, veicolando il sostrato invisibile dei sogni e trasponendoli in una dimensione quasi reale, sicuramente rappresentativa.

Ma nella raccolta poetica “Le Liridi” è presente anche l’emozione della vita, per quelli che pensano che sia necessario rimanere sempre e comunque con i piedi ben piantati per terra.

Insomma ce n’è per tutti i gusti: dalla poesia viva a quella che immagina la vita.  

Ecco una delle liriche iniziali:

I guru del presente

Il presepe è tolto

perché il bambino è nato!

Non vivete l’eternità come Dio,

voi uomini dell’oggi,

del presente oggetto di consumo.

Il domani è niente.

Ieri è già un peso.

Il presente vi annienta

nel centro commerciale delle emozioni

insieme a pacchetti di patatine, 

pizzette da asporto,

manici rotti di vecchie sporte.

Comprate la vita misera e mortale!

La casa editrice “Controluna” del gruppo editoriale “Il Seme Bianco” infine, è nota per la accurata selezione degli autori e delle opere che sceglie di pubblicare e nasce dal felice sodalizio tra Michele Caccamo (Editore de “Il Seme Bianco” e prima ancora poeta e paroliere) Luisella Pescatori (direttore editoriale de “Il Seme Bianco) e Pietro D’Amore che è il direttore editoriale della Castelvecchi.

Una prima presentazione del libro avverrà nella città di Ascoli Piceno, sabato 21 dicembre dalle ore 17 alle 18,30 presso la Sala della Ragione di Palazzo dei Capitani in Piazza del Popolo e l’autrice Annalea Vallesi sarà lieta di incontrare amici e non, amanti della poesia così come semplici curiosi che vorranno interagire ed intraprendere anche un dibattito.confronto sul significato della poesia e della vita. Modera l’incontro la giornalista Pina Traini. Voci recitanti: Maria Grazia Isolini e Rossana Polci. Auguri in musica: Giovanni Vitelli.

Oltre alla lettura di alcune poesie tratte dalla raccolta “Le Liridi” vi sarà anche un intermezzo musicale, perché la musica è da sempre l’amica più fedele della poesia.  L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale “Il Portico di Padre Brown”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.