ASCOLI PICENO – Picchio pronto per la trasferta impegnativa in Campania, match in programma il 29 dicembre.

Ascoli Calcio che andrà a far visita alla capolista Benevento. Una sfida quasi impossibile dato l’incredibile cammino fatto soprattutto di vittorie del team allenato da Filippo Inzaghi. Ma i bianconeri, reduci da una bella vittoria in casa al “Del Duca” contro il Cittadella, vogliono rendere la vita difficile ai giallorossi.

Mister Paolo Zanetti, alla vigilia della sfida del “Vigorito”, ha parlato in conferenza stampa della delicata sfida con la capolista: “Serviranno grande fame e determinazione, dovremo buttare il cuore oltre l’ostacolo, dovremo giocare una partita straordinaria, di grande attenzione, umiltà e determinazione. Una vittoria sarebbe il lieto fine per questo 2019”.

“Il Benevento è la squadra che sta letteralmente ammazzando il campionato, ha numeri impressionanti; noi dobbiamo credere in noi stessi e nelle nostre forze” aggiunge l’allenatore bianconero.

Zanetti dichiara: “A livello fisico sarà una gara particolare, abbiamo qualche defezione a causa del virus intestinale e, a 48 ore dall’ultimo match, non so ancora chi sarà disponibile. Non partiamo assolutamente sconfitti, dobbiamo avere la consapevolezza di poter battere il Benevento, servirà grandissima attenzione soprattutto in fase difensiva”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.