Diciannovesima giornata del Campionato di Serie B 2019/2020, i bianconeri affrontano la capolista Benevento  allo stadio “Vigorito”  alle ore 18.

Le streghe guidano la classifica con giallorossi 43 punti, con solo una sconfitta, Ascoli a quota 27 punti, con 8 successi, 3 pareggi e 7 ko, con 27 reti realizzate e 22 incassate. Quasi 500 i tifosi del Picchio al seguito.

FORMAZIONI UFFICIALI

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Antei (65′ Maggio), Caldirola, Tuia, Letizia; Kragl, Viola, Schiattarella, Tello (62′ Hetemaj); Coda, Sau. A disposizione: Manfredini, Gori, Gyamfi, Volta,  Del Pinto, Basit, Vokic, Improta, Insigne, Di Serio. Allenatore: Inzaghi

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Brosco, Gravillon, Padoin; Gerbo, Petrucci (71′ Troiano), Cavion; Brlek (51′ Scamacca); Ardemagni, Da Cruz (83′ Rosseti ). A disposizione: Lanni, Novi, Valentini, D’Elia, Maurizi,  Piccinocchi, Scorza, Matos Allenatore: Zanetti

Arbitro: Ayroldi della sezione di Molfetta.

RETI: 32′ Tuia, 64′ Sau, 91′ Sau, 94′ Sau
AMMONIZIONI:- Da Cruz, Gerbo, Gravillon (A.), Coda, Caldirola(B.)
ESPULSIONI: Andreoni (doppio giallo)
NOTE:

SECONDO TEMPO

Giro di campo e applausi per il mister Filippo Inzaghi che ha chiuso con record di punti questa prima parte del campionato da campione d’inverno. Ascoli punito troppo severamente nonostante un ottimo primo tempo.

Al termine le parole di Sau ai microfoni di Dazn: “Abbiamo chiuso nel migliore dei modi questo fantastico girone di andata facendo meglio della Juventus (n.d.r. 2006/07) e del Sassuolo (n.d.r. 2012-13)”.

95′ fine del match. Il Picchio perde per 4 a 0 al “Vigorito” di Benevento

94′ GOL BENEVENTO. LEALI RESPINGE PRIMA UN TIRO RAVVICINATO DI CODA POI DI LETIZIA INFINE ARRIVA SAU CHE INFILA CON UN TAP IN

91′ GOL BENEVENTO. cross di Letizia. stop in area perfetto di Sau che infila con un diagonale rasoterra 

90′ punizione dal limite e rosso per Andreoni che ferma fallosamente Coda

88′ gran tiro di Scamacca dal limite, fuori di poco

84′ gran filtrante di Maggio per Coda che in area cerca una diagonale a mezz’altezza che termina sul fondo

81′ cross di Gerbo, Ardemagni anticipa Montipò di esterno ma la palla termina sul fondo

74′ Ascoli pericolosa con due cross in area che portano Cavion ad inserirsi in area, spazza Maggio

70′ sfiora il gol Ardemagni con una bella spizzata di testa

68′ pericoloso Kragl in area con un tiro a giro sull’angolino sinistro della porta difesa da leali

65′ esce in barella Antei per un grave infortunio al ginocchio

64′ GOL BENEVENTO. PRODEZZA DI SAU CHE INFILA DI TACCO SU RESPINTA DI LEALI SUL TIRO DI CODA

59′ cross di Andreoni per Scamacca che fa da sponda per l’inserimento di Ardemagni che però tira addosso al portiere, l’arbitro ferma tutto per offside

53′ Andreoni conquista una punizione da buona posizione sulla sinistra, batte Petrucci, Ardemagni la butta dentro ma l’arbitro segnala una carica di Brosco sul portiere

51′ Scamacca subentra a Brlek

49′ Coda pericoloso sulla destra cerca un tiro a giro che termina sul fondo

47′ cross di Letizia per Antei che in scivolata non arriva a impattare sul secondo palo

PRIMO TEMPO

Tello, del Benevento, ai microfoni di Dazn: “Mister Inzaghi ci ha chiesto di stare attenti alle mezz’ale, abbiamo sofferto un pò ma stiamo lavorando bene nel reparto difensivo e siamo stati cinici davanti”.

45′ termina il primo tempo, Picchio sotto per 1 a 0

39′ Viola al volo da dentro l’area prova con una botta forte, para Leali

32′ GOL BENEVENTO, TUIA DI TESTA INFILA IN RETE NELL’ANGOLINO BASSO SU PUNIZIONE DI KRAGL

29′ gran contropiede portato da Cavion per tutto il campo, serve Ardemagni in area che tenta di servire Da Cruz ma troppo lentamente

27′ colpo di testa di Ardemagmi da posizione laterale in tuffo, salva Montipò deviando in corner

25′ gran parata di Leali su tiro di Coda dal limite dell’area

20′ corner e colpo di testa di Ardemagni che spizza sul primo palo devia Letizia in corner

17′ gol annullato all’Ascoli per fallo di mano di Da Cruz, che aveva impattato un tiro di Gerbo e infilato in rete

14′ Coda si rende pericoloso dal limite con Coda che supera Gravillon e tira ci pensa Brosco a murare

10′ cross di Letizia, pericoloso in area ma Cavion riesce ad anticipare Kragl e mette in corner

6′ cross perfetto per Coda che spizza d’esterno al volo, para Leali

1′ punizione dai 30 metri conquistata da Padoin, sulla palla Brosco, tiro deviato dalla barriera palla che arriva a Gerbo e tiro ancora respinto

0- inizio del match


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.