ASCOLI PICENO – Il nuovo anno nella città delle Cento Torri è coinciso con due classici appuntamenti.

Il Capodanno in piazza del Popolo, con lo Zoo di 105, e il concerto al Ventidio Basso. Ad Ascoli, per entrambi gli eventi, è stata registrata una buona adesione.

Eventi caratterizzati, purtroppo, dalla tragedia di Colle San Marco. L’evento a teatro è stato dedicato alla memoria di Valerio Amatizi, il 26enne di Capodacqua d’Arquata deceduto alle prime ore del primo gennaio dopo essere caduto in un dirupo di 50 metri mentre tentava di spegnere un incendio causato da qualche botto.

“Avremmo voluto festeggiare l’inizio del 2020 con ben altro spirito, ma la tragedia di San Marco ha colpito tutta la nostra comunitàcLa musica di questa sera al Teatro Ventidio Basso è tutta per te, Valerio” ha affermato in una nota il sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.