ROMA – Fasce tricolori del Centro Italia nella Capitale per far sentire la voce di amministrazioni e cittadini al Governo.

Oggi, 15 gennaio, a Roma i primi cittadini del Piceno ma anche di altre aree delle Marche, dell’Umbria e dell’Abruzzo, insieme all’Anci Marche con il presidente Maurizio Mangialardi e Francesco Ameli per Anci Giovani Marche, hanno chiesto modifiche al Decreto Sisma definito “inefficace”. Con loro anche la vice presidente della Regione Marche, Anna Casini. L’incontro si è tenuto presso il Pio Sodalizio dei Piceni.

La politica ascolana afferma, insieme ai sindaci: “A Vito Crimi, rappresentante del Governo tutti insieme abbiamo ribadito l’esigenza di snellire la ricostruzione pubblica e privata e stabilizzare il personale già formato e implementarne la dotazione. Abbiamo ribadito che la forbice tra le richieste del territorio e le azioni del governo è ancora troppo ampia”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.