ASCOLI PICENO – Interventi post sisma, riduzione del dissesto idrogeologico, sviluppo di nuove ciclovie ed edilizia sanitaria.

Questi gli ambiti in cui la collaborazione tra Cassa Depositi e Prestiti (il cosiddetto Cdp) e Regione Marche sarà sempre più stretta, grazie anche al protocollo di cooperazione siglato oggi nella sede regionale dal Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e dall’Amministratore delegato di Cdp Fabrizio Palermo.

In particolare, Cassa Depositi e Prestiti assisterà la Regione, sia dal punto di vista amministrativo che tecnico, nelle varie fasi di sviluppo delle iniziative svolgendo “attività di project management, indirizzo e assistenza nelle procedure di appalto, revisione generale delle indicazioni, valutazioni e supporto di coordinamento nel lavoro da svolgere finalizzato alla loro realizzazione”.

Il protocollo si inserisce nella programmazione della Regione Marche che ha tra i propri obiettivi “il potenziamento del sistema infrastrutturale e il rilancio socioeconomico del territorio in un’ottica di sostenibilità ambientale, di lotta al degrado e di rivitalizzazione delle diverse aree della Regione. È prevista anche la promozione del sistema educativo per lo sviluppo della cultura e dei talenti, così come l’implementazione dei livelli standard dei servizi sanitari e sociali”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.