ASCOLI PICENO – Settimana difficile in casa del Picchio. La sconfitta di Trapani ha lasciato strascichi inevitabilmente sotto accusa tecnico e calciatori che domani mattina, 21 gennaio, riprenderanno la preparazione al  Picchio Village.

Una settimana per preparare la prossima sfida in programma domenica 26 gennaio alle ore 21 affronteranno al “Del Duca” il Frosinone per la seconda giornata di ritorno di Campionato.

La gara col Trapani ha evidenziato i limiti della squadra nelle gare fuori casa, le numerose assenze hanno pesato ma i granata che affronteranno tutte le sfide come una battaglia hanno deciso di sognare la salvezza con il neo tecnico Castori. Rottura del club con Da Cruz che però dopo la lite con i tifosi post espulsione ha chiesto scusa sul sito di gianlucadimarzio.com dichiarando di aver ricevuto insulti razzisti.

Il fronte del mercato è sempre aperto, a breve dovrebbe arrivare il terzino Ranieri dalla Fiorentina mentre è sempre calda la pista che vede in uscita Matteo Ardemagni.

Sicuramente tra le note positive della disfatta in terra sicula è l’esordio di Morosini: il trequartista arrivato dal Brescia si è subito calato nel gioco di Zanetti dando vivacità alla fase offensiva, andando in rete dopo aver iniziato la manovra a centrocampo, e dimostrando di essere un elemento che potrà essere essenziale.

I numeri parlano chiaro: a tirare più volte in porta Scamacca, 4 volte,  e lo stesso Morosini, 3 volte, insieme a Da Cruz. Gerbo reinventato terzino per l’occasione è colui che complessivamente ha completato il maggior numero di passaggi, 52, seguito da Padoin, 47 e Brlek 41. A vincere più duelli invece Nahuel Valentini ben 12.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.