Un sottosegretario che si occupi della ricostruzione delle aree del centro Italia colpite dal terremoto del 2016.

E’ una delle ipotesi che diversi deputati e senatori della maggioranza hanno avanzato nel corso della riunione tra i parlamentari interessati alle problematiche delle quattro regioni, per imprimere un’accelerazione alla rinascita dei territori colpiti oltre 3 anni fa.

Nomi ancora non ne sono stati fatti ma, secondo quanto riferiscono alcuni partecipanti, l’opzione è stata messa sul tavolo.

Non è comunque ancora esclusa la possibilità che invece si proceda alla nomina di un nuovo commissario visto che l’attuale, Piero Farabollini, è scaduto a dicembre ed è in regime di prorogatio


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.