ASCOLI PICENO – Riaffiora un tratto di una strada romana ad Ascoli Piceno.

A darne notizia è la Soprintendenza ai beni culturali delle Marche. Il basolato è stato individuato in seguito a lavori di manutenzione delle condotte idriche e fognarie lungo via Trebbiani che vengono portati avanti dal Ciip-Consorzio idrico interprovinciale.

I lavori di scavo, seguiti dalla società Archeologic, hanno riportato alla luce un tracciato pavimentato che, secondo gli esperti, “probabilmente corrisponde al cardo principale della città, che partiva dal ponte romano di porta Solestà”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.