ASCOLI PICENO – “L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica il trasferimento a titolo definitivo al Frosinone di Matteo Ardemagni. L’attaccante, che in questa prima parte di stagione aveva indossato la fascia di capitano, lascia il club bianconero dopo una stagione e mezza, condita da 39 presenze e 12 gol fra Campionato e Coppa. L’Ascoli Calcio saluta e ringrazia Matteo e gli augura le migliori fortune”.

Così, in una nota, il club bianconero ufficializza l’addio del bomber e l’arrivo nel capoluogo di Marcello Trotta, sempre dal Frosinone. Una notizia già nota da giorni ma che oggi, 27 gennaio, ha trovato l’ufficialità.

Così la società bianconera: “Contestualmente il Club annuncia di aver acquisito dal Frosinone a titolo temporaneo con diritto di riscatto le prestazioni sportive di Marcello Trotta. Nato il 29 settembre 1992 a Santa Maria Capua Vetere, Trotta è un attaccante di 188 centimetri, che ha maturato una lunga esperienza nei campionati esteri con le maglie di Fulham, Wycombe Wanderers, Watford, Brentford, Barnsley. Rientra in Italia nella stagione 2015/16 e approda in Serie B nelle file dell’Avellino; due le stagioni in Campania condite da 41 presenze, 17 gol e 6 assist. Segue l’approdo in Serie A al Sassuolo prima (10 presenze e 1 gol) e al Crotone poi (64 presenze in due stagioni, 10 gol e 9 assist). Nell’ultimo anno e mezzo ha vestito la maglia dei ciociari, in Serie A nella stagione 2018/19 e in B in quella in corso, in cui è sceso in campo dieci volte. Al neo bianconero Trotta il benvenuto dell’Ascoli Calcio e l’augurio che il suo apporto possa essere determinante fin da subito”.

I tifosi bianconeri auspicano che il nuovo arrivato possa risollevare il Picchio, in crisi dopo la sconfitta casalinga del 26 gennaio al “Del Duca” contro proprio il Frosinone.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.