ASCOLI PICENO – “Il terremoto deve continuare ad essere una priorità del governo che nelle prossime settimane, immagino, si farà carico della governance per la ricostruzione”.

Queste le parole, riportate da una nota dell’Ansa, del Ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, a margine di un convegno di Anci Marche e Anci Piccoli Comuni ad Ascoli Piceno, rispondendo alle domanda sulla nomina del nuovo commissario straordinario, dato che il mandato dell’attuale, Piero Farabollini, è scaduto.

Paola De Micheli, si legge nella nota dell’agenzia di stampa, ha sottolineato che “la ricostruzione delle case deve procedere con il lavoro, ed è per questo che è necessario creare le condizioni per far lavorare le imprese sul territorio colpito dal sisma”.

Nelle prossime settimane saranno finanziate le opere della cosiddetta ‘quarta parte’ su vie di comunicazione minori, “anche nella logica di creare lavoro” afferma il Ministro.

Paola De Micheli ha anche ricoperto il ruolo di commissario straordinario alla ricostruzione e parlando di quell’esperienza ha affermato: “E’ stata la più importante dal punto di vista umano e professionale”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.