ASCOLI PICENO – È incredibile che l’Amministrazione Comunale promuova un’iniziativa con personaggi politici come l’onorevole Giorgia Latini e il senatore Armando Siri della Lega in una scuola media superiore, mascherandola come culturale”: così si esprime il gruppo consiliare ascolano “Ascolto e Partecipazione” in merito all’incontro che si è svolto nei giorni scorsi.

“Protagonista il senatore Armando Siri che al mattino ad Ascoli Piceno è “giornalista e scrittore” e che la sera a San Benedetto del Tronto partecipa a un incontro organizzato dalla Lega Giovani provinciale. La mattina con la felpa da giornalista e scrittore, la sera con quella della Lega. Un’amministrazione comunale e un Sindaco che strumentalizzano gli studenti in questo modo. Sorprendono in negativo un Istituto Scolastico e il suo Dirigente che si prestano a questo giochino poco educativo” conclude la nota. 

Di seguito la locandina dell’evento contestato.

Nessuna descrizione della foto disponibile.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.