ARQUATA DEL TRONTO – Non solo le raffiche violente ma anche i roghi a tenere impegnati i Vigili del Fuoco nel Piceno l’11 febbraio.

Un vasto incendio si è propagato intorno alle 15 a Spelonga di Arquata del Tronto. Le fiamme sono state spente alle 20, dopo cinque ore di lavoro dei pompieri.

Ovviamente il forte vento presente ha complicato la vita ai Vigili del Fuoco operanti sul posto da Arquata e Ascoli.

Tre ettari di verde in fumo, alla fine: due di sterpaglia e uno di bosco. Le cause del rogo sono in fase di accertamento da parte delle Forze dell’Ordine.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.