ANCONA – Rossella Marinucci è la nuova coordinatrice dei Nidil della Cgil Marche. E’ stata eletta dai responsabili Nidil delle Marche nei giorni scorsi.

Nidil, ovvero nuove identità di lavoro, è la struttura della Cgil, che rappresenta e tutela i lavoratori atipici e cioè i somministrati, i collaboratori, gli autonomi e i disoccupati. Nella regione, nel 2019, gli iscritti sono 7770 di cui il 40% con meno di 35 anni; è una categoria in forte crescita considerando che gli iscritti, negli ultimi 5 anni, sono raddoppiati.

Marinucci, già segretaria generale Nidil di Macerata, classe 1970, originaria di Bari, ha ricoperto vari ruoli all’interno della Cgil di Macerata: dapprima come funzionario dell’Ufficio Vertenze, quindi segretaria generale Fiom e attualmente è anche componente della segreteria della locale Cgil.

“La nascita del coordinamento – dichiara Marinucci – rafforza una scelta politica e organizzativa della Cgil di volere rappresentare i lavoratori e le lavoratrici più fragili e più vulnerabili oltre a chi il lavoro lo cerca per la prima volta o perché l’ha perso”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.