ASCOLI PICENO – Appuntamento tradizionale in vista del Carnevale ormai alle porte nella città delle Cento Torri.

Sabato 22 febbraio avrà luogo, all’interno della variegata panoramica delle attività legate al carnevale ascolano, l’iniziativa de “Le 7 Colazioni”, ormai arrivata alla sua terza edizione.

“Le 7 Colazioni” sono un vero e proprio percorso enogastronomico che attraversa in lungo e in largo il centro cittadino.

Per l’origine della tradizione ci si riferisce ad un rito risalente agli anni del dopoguerra, seppur il Carnevale sia una realtà antichissima, che nasce come festa contadina. Le tavole, anche dei più poveri, sono sempre state allietate da ricchi piatti e squisiti dolci che variano secondo le tradizioni gastronomiche delle regioni d’Italia.

Una tradizione contadina, dunque, che, nello specifico per le 7 Colazioni, risale agli anni del dopoguerra quando, nel periodo che precede la Quaresima, si accumulavano diverse provviste, in attesa del Giovedì grasso, giorno in cui ci si abbuffava a partire dalle prime ore della giornata.

Tutte le attività della città partecipavano aprendo le loro botteghe e mettendo a disposizione dei cittadini i piatti tipici della tradizione.

L’intento di Lost in Piceno è proprio quello di ricreare la stessa atmosfera di partecipazione e condivisione delle famiglie popolari di una volta, cercando di coinvolgere le attività del centro storico ad aderire all’iniziativa.

Per questa terza edizione, l’Associazione Culturale Lost in Piceno ha deciso di donare all’evento una veste del tutto nuova, che possa rappresentare un equilibrio perfetto tra lo spirito tradizionale e giocoso carnevalesco ad un connubio di storia, arte ed enogastronomia.

Avvalendosi della collaborazione della guida turistica ascolana Sara Cappelli e della partecipazione delle attività di ristorazione e pasticcerie 180gradi, Dica Duca, Panbrusco, Siamo Fritti e Pasticceria Malaspina, Lost in Piceno vi accompagna in una insolita visita guidata, un percorso per riscoprire l’antica tradizione ascolana dove il cibo e le nostre radici fanno da padroni, immersi nella bellezza che Ascoli Piceno così generosamente sa sempre donare.

L’appuntamento è per sabato 22 febbraio alle ore 10 presso Palazzo dei Capitani in piazza del Popolo: seguirà un percorso strutturato come di seguito:

Liva Fritta da 180gradi

Saggicce co l’ova da Dica Duca

Pizza co li Sfrigule da Panbrusco

Raviuole Ncaciate da Siamo Fritti

Castagnole, Raviuole di Castagne e Frappe a Piazza Arringo con Pasticceria Malaspina

Per info e prenotazioni: al telefono o su Whatsapp al 3209085671 o sulla pagina Facebook di Lost in Piceno.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.