ANCONA – Avviata la nuova modalità gestionale per l’erogazione degli alimenti senza glutine che saranno distribuiti in modo facile, veloce, economico, informatizzato e fruibile in tutto il territorio marchigiano.

Il sistema sperimentato è stato presentato il 19 febbraio dal presidente Luca Ceriscioli insieme a Nadia Storti, Direttore Generale ASUR Marche e Romina Giommarini Presidente AIC, Associazione Italiana Celiachia Marche Onlus.

Una bella novità per le persone affette da celiachia che potranno acquistare prodotti specificatamente formulati nelle farmacie e esercizi commerciali autorizzati in tutto il territorio regionale mostrando la tessera sanitaria e il codice di autorizzazione. Superata quindi la vecchia modalità della ricetta che, una volta presentata in farmacia o esercizio autorizzato, doveva essere dispensata tutta presso lo stesso fornitore.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.