ANCONA – “Ieri sera, 20 febbraio, alle 22 circa una bambina italiana di sette anni si è presentata spontaneamente, accompagnata dai familiari, al Pronto soccorso dell’Ospedale Pediatrico Salesi. La piccola paziente è stata registrata con febbre di 38,8 gradi, in trattamento con antibiotici, iporesponsiva ai comuni antipiretici. La Direzione Sanitaria dell’Ospedale Salesi riferisce che i sanitari hanno ritenuto di proporre il percorso diagnostico terapeutico previsto per il Coronavirus. Il centro diagnostico regionale di riferimento ha eseguito le indagini e il risultato ha dato esito negativo”.

Così in una nota la Regione Marche, il 21 febbraio.

“Il livello di guardia – afferma il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli – rimane alto. Le strutture preposte controllano capillarmente ogni situazione per poter garantire una risposta pronta per ogni evenienza che possa ingenerare il seppur minimo sospetto. Confermiamo che a oggi nessun caso si è registrato nelle Marche”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.