ASCOLI PICENO – E’ ancora una volta massiccia la partecipazione al concorso in maschera del Carnevale di Ascoli.

Ecco l’elenco completo dei gruppi, divisi per categoria, che si sono iscritti (grazie al grande lavoro di Daniela Matalucci e Luigia Rossi Brunori in segreteria) all’edizione 2020 del concorso. Sono 126 in totale gli iscritti nelle varie categorie (un gruppo in più rispetto allo scorso anno, considerando però i gruppi con doppia iscrizione in categorie come Omnia Bona e giovani). 

Ecco l’elenco dei gruppi iscritti.

Categoria A: L’asculà lu mese d’auste che fa; Sta cena la vedo nera; A lu mare d’sestate ‘nce puo’ i’, in superstrada nu cantiere ugne dì; A prece sciò de don Fefè; Da grandhe vogghie fa l’influenzer; L’asculà venda lu sacchitte e nasconne la ma’; L’uddeme cenò; Ahuuhaoooo!!! Come uanne mai!!!; 

Categoria B: Piscia ssi cannelle?; T’è na carretta d’solde; Ma che peccate so’ fatte; Spereme che ne me piglia lu cinese!; Ndo è ite chisce che stie ecche? I Transformers sono arrivati in città; LA compagnia dei folletti; Obiettivo quota 100; Prima le ascolane; Beeeeee, e che è, nze po’ di’ ne fa più gneee?; Lu sa’ che è… ann’Ascolie va tutt’beee’!; Che sia d’oro o Ruspante pe l’asculà… lu magna bbe’ è importante; N’ce seme capite; Nen seccede, ma se seccede…; E’ revenut i p’cciu’ ‘npiazza; Se lu more va a p….na è finita la Quintana; Li tavelì s’è mascarate; Oooh! Che faceme a Carnevale?; Salviamo l’APEnsionata; Fra cervelli in fuga e bambecciò ce seme iecate la pensiò!!; Li scole adde e li scole basse… quest’anne a Carnevale saleme in cattedra!!!.

Categoria C: Flora, Fauna e Serenella: alla ricerca della bella addormentata; Chi l’è ditte che la cerqua nen po’ fa li melarance; Se in autostrada ce sta lu casì… Porto San Giorgio in Ap; Quanne è truoppe alle…; Lu nepote miè; Specchete co’ isse; Lu puorche te s’accosta sule quanne se magna sennò va sembre scappenne; Maledetto corna virus; Addre che bot!!; Isse scopa e i denghe lu stracce; Come funghi; Peronivirus; “NUcle ai comunisti”; Il bastone e la carota; Vogghie sta pe li cavol mie’; Le vedove del Carnevale; Valle Castellana… ce veneme, nen ce veneme mugghi; ce seme separate; Chi c’ha sie’ e spenne sette mai da parte li po’ mette; M ve’rrete com nu’ ca’!; Lu cavall d’Troia; Li dì de la merla; La fentana rrete a lu Jolly ogni tanto sfischia; Chickbuster/Chiappa allì; Reduci banda de lu ducatorie; Ma quale Sanremo, ma chi è su Bugo, casomai buce… scemo; Bettina che è ssu ciaracià; Il braccio e la mente; Pippi & pippi – La genetica non è un’opinione; Frozen de Roma; Le brutte intenzioni e la maleducazione. 

Categoria D: Che sete viste Pinocchio; La mnezza s dev da dvid be’; Salvi? … Nì!; Devo stacca la spina; Me so sposata nu fantasma, mariteme nen ce sta mai!!!; Sete tutt desglaziate… me sete isolate; Me so rrrzzzat ch la luna storta; Non è romantico?; Ciai le idee confuse; Prima i marziani; E’ revenute passarò quistanne v’ conta do’ pe do’; Cambio; La cartomante di sventura; Se Ascoli vuò conosce, viemm’arrete senza tosce; Aredeteme la fendana; Su con la vita; Stenghe sule com nù ca’!; Quest’anne a Carnevale me sa che facce… un buco nell’acqua!; Lu dottore m’è ditte aareguardete e i m’areguarde; Lu vigile; Tengh la stoffa; Quiste anne nne me maschere; Lu sfrigne . Era na votta li sardine; Ma quist’anne… da che me maschere.

Categoria G (da 11 a 24 anni): La bambola; Mose ‘rrazza; I toreros; Una scarpetta per due; E’ evidente!!!

Categoria Baby (da 0 a 10 anni): Le stelle di nonna; Je fatte li cunde senza l’oste; Chi c’ha fabbreca, chi nen c’ha… desegna; The greatest showman; Cicciobbielle; De sti tiempe è mugghi sta’ sott’acqua.

Categoria Omnia Bona (sabato pomeriggio e domenica mattina): La mnezza dev da dvide be’; Resparagna, resparagna, ‘rriva lu sorreche e se la magna; Se in autostrada ce sta lu casì’… Porto San Giorgìo in Ap; Salvi?… Nì!; Ndo è ite chisce che stie ecche? I Transformer arrivati in città; Rose rosse per teeee; Me so sposata nu fantasma, mariteme nen ce sta mai!!!; Fridd ne lu fa la merla se vò abbronza’; Me devie’ recuerda’ de fa na cosa ma n me record; C’aghe li ma’ d’ore; Addre che bot!!; Il ventriloquo; Come funghi; Asterix e Obelix; Beeeee, e che è, nze po fa più gneee; Gianburrasca; Mami; Se Ascoli vuo’ conosce, viemm’arrete senza tosce; Sopravvissuti, c’è qualcuno vivo?; Nen ce sta più li principesse de’ na vodda; Me ditte damme na botta de scopa la lu salotte prima d’scì; Nen ce pozze passa’; Aaa ooo; Lu miedich me’ ditt: arguardate; Isse scopa e i denghe lu stracce; Salviamo l’APEnsionata; OB 27 (nominativo non comunicato); Con un  Pinocchio e due bestiole così’ manco la fatina ie la po’ fa; I Delfini… nel 60° del film; Il braccio e la mente; Almeno se lu remette.

LA GIURIA

La novità assoluta di questa edizione 2020 del concorso per gruppi mascherati, è costituita dalla scelta di rendere noti i nominativi dei componenti della giuria del concorso per gruppi mascherati e delle sezioni di competenza dei vari giurati che quest’anno, per l’appunto, per la prima volta si divideranno sulla base degli aspetti da giudicare. Presidente è Marco Olori, ovvero il presidente dell’associazione “Il Carnevale di Ascoli”.  I giurati chiamati a giudicare sono Mimmo Brunozzi, Paolo Angelini, Carlo Guaiani, Francesco Aceti, Andrea Lauretani, Elena Mercuri, Dante Chiappini, Niccolò Norcini Pala, Mimì Martini, Fiorenzo Esposto, Mario Gricinella e Andrea Tarli, Manuela Citeroni, Barbara Tomassini e Simona Chiovini. 

LE DIRETTE

Per chi non  potesse seguire il Carnevale nel centro storico ascolano ci sono diverse possibilità. Per quanto riguarda Radio Ascoli, diretta facebook sulla pagina del “Carnevale di Ascoli Piceno” e diretta radiofonica su Radio Ascoli (Fm 103.0), domani, domenica 23 febbraio, dalle 16 alle 19 e martedì 25 febbraio diretta dalle 17 alle 20. Le dirette televisive sul digitale terrestre a cura di Vera Tv, canale 79 per Marche ed Abruzzo sono previste domani domenica 23 dalle 15.30 prenderanno il via i primi collegamenti; dalle 16.30 spazio, invece, esclusivamente alle macchiette del Carnevale di Ascoli. Stesso orario e stesse modalità per la giornata di martedì con diretta tv e facebook (canale social Vera Tv Group dalle 16 circa). 

PREMIO MASCHERA COMUNICAT(T)IVA

Radio Ascoli indice la decima edizione del concorso “La maschera più comunicat(t)iva” cioè la più comunicativa e contemporaneamente pungente (cattiva) e coinvolgente (attiva), rivolta a tutti coloro che sono iscritti al concorso ufficiale del Carnevale di Ascoli tra i gruppi itineranti e iscritti nelle categorie C (gruppi di 2-3 elementi) e D (maschera singola). 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.