ASCOLI PICENO – Firmata l’ordinanza della Regione Marche che per prevenire la diffusione del coronavirus nella Regione, pur in assenza di casi ufficiali rilevati, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e il divieto di manifestazioni pubbliche in tutta la Regione dalla mezzanotte (ore 00:00) del 26 alle 24 del 4 marzo.

Scarica qui l’ordinanza in Pdf: Regione Marche_Ordinanza n_1 del 25 febbraio 2020_COVID-19.pdf

 

Ordinanza Coronavirus

Ho appena firmato l'ordinanza che aumenta le misure per limitare la diffusione del contagio da Coronavirus. A partire dalle ore 00.00 di mercoledì 26 febbraio 2020 e fino alle ore 24.00 del 4 marzo 2020 sul territorio della Regione Marche in quanto confinante con i cluster è disposta:a) la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche, di qualsiasi natura;b) la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche, universitarie (lezioni, esami di profitto e sedute di lauree) e di alta formazione professionale e dei percorsi di istruzione e formazione professionale, salvo le attività formative svolte a distanza e quelle relative alle professioni sanitarie ivi compresi i tirocini;c) la sospensione di ogni viaggio di istruzione sia sul territorio nazionale sia estero;d) la sospensione dell’apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura e delle biblioteche;e) la sospensione dei concorsi pubblici fatti salvi quelli relativi alle professioni sanitarie per le quali dovranno essere garantite le opportune misure igieniche.Qui l'ordinanza completa http://www.regione.marche.it/portals/0/Salute/CORONAVIRUS/Regione%20Marche_Ordinanza%20n_1%20del%2025%20febbraio%202020_COVID-19.pdf

Gepostet von Luca Ceriscioli am Dienstag, 25. Februar 2020


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.