26esima giornata del campionato di Serie B
Ore 21 “Adriatico-Cornacchia” di Pescara: si sfidano nel derby dell’Adriatico due formazioni in crisi e entrambe a caccia di punti salvezza.  Gli abruzzesi con 32 punti in classifica, devono riscattarsi dopo le  tre sconfitte consecutive, i bianconeri a quota 31 virtualmente in zona play out ma con una partita da recuperare. In campo dal primo minuto l’ex Ascoli Clemenza tra i biancazzurri.

Ai microfoni di Dazn al termine del primo tempo parla Morosini:  “Importantissimo pareggiare soprattutto per il primo tempo che abbiamo fatto con tante occasioni, lo svantaggio era una beffa. Per vincerla servirà molto  dinamismo e sofferenza vediamo alla fine come andrà”.

Le parole al termine di Memushaj: “Venivamo da un periodo difficile, grande soddisfazione c’era molta tensione era un derby, ci tenevamo molto a vincere questa partita. Bisogna continuare così, ora siamo a meno 2 dai playoff ma per andare avanti bisogna guardarsi dietro e dobbiamo dare importanza a ogni singolo punto”.

FORMAZIONI UFFICIALI

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Zappa (85’Drudi), Bettella, Scognamiglio, Masciangelo; Busellato, Palmiero, Memushaj; Galano, Clemenza; Maniero (9′ Borrelli dal 66′ Bocic) A disposizione: Alastra, Farelli, Campagnaro,  Melegoni, Bruno,   Pavone, Marafini. Allenatore: Legrottaglie

ASCOLI CALCIO 1898 (4-4-2): Leali; Pucino, Brosco, Gravillon, Padoin; Eramo (80′ Piccinocchi), Cavion, Petrucci (67′ Brlek), Morosini (70′ Ninkovic); Scamacca, Trotta. A disposizione: Marchegiani, Novi, Valentini, Andreoni, Ferigra, De Alcantara, Sernicola, Covic.Allenatore: Stellone

Arbitro: Marinelli della sezione di Tivoli.

RETI: 43′ Busellato. 45′ Morosini, 79′ Memushaj
AMMONIZIONI: Gravillon (A.), Memushaj (P.), Borrelli (P.), Scamacca (A.), Eramo (A.). Trotta (A.), Cavion (A.)
NOTE: sono 950 i sostenitori bianconeri al seguito. 5′ RECUPERO S.T.

SECONDO TEMPO

96′ termina il match. Il Picchio perde 2 a 1 e sprofonda in classifica

95′ rigore negato a Trotta proteste bianconere

94′ Doppio palo su cross di Brlek dell’Ascoli con Piccinocchi e FIorillo di testa che copre Padoin

92′ Galano show, recupero, finta e dribbling a rientrare con tiro a giro respinto da Leali

84′ punizione per l’Ascoli, batte Ninkovic, palla troppo lunga per tutti

79′ GOL PESCARA. Perla di Memushaj che dal limite dell’area  infila sul secondo palo sotto al sette nulla può Leali

73′ tiro di Trotta al volo che raccoglie un lancio lungo, deviazione di Scognamiglio in corner

70′ Morosini si ferma, contrattura probabilmente al suo posto

65′ cross di Palmiero per Scognamiglio che tenta la deviazione di testa, palla sul fondo

62′ tiro di Clemenza dal limite, para Leali

55′ ancora chanche per il Pescara, Memushaj serve Galano a centro area, tiro respinto in corner. Dall’angolo pericoloso Bettella e Scamacca salva sulla linea

53′ Clemenza sfiora il gol con un piattone al volo, palla che schizza di poco sul fondo

51′ punizione per il Pescara per fallo su Clemenza, distanza dai 30 metri, Palmiero schema e tiro para Leali

 

PRIMO TEMPO

45′ GOOOOL ASCOLI. Assist di Scamacca per Morosini, stop e tiro in area e con un diagonale piazzato infila sul palo sinistro della porta di Fiorillo

43′ GOL PESCARA. Busellato. Disastro di Leali che su rinvio serve Galano che a sua volta serve Busellato che infila sul primo palo.

40′ punizione dai 25 metri per il Pescara, batte Memushaj tiro completamente fuori misura

31′ ammonito per simulazione Memushaj che cade in area cercando il rigore

30′ Clemenza pericoloso in area, stop a rientrare e tiro che termina di poco alto sopra la traversa

27′ lancio per Galano stop e tiro in area, para Leali ma era offside

24′ cross di Cavion, respinta di Bettella che termina su Morosini stop di petto e tiro in caduta, palla di poco a lato

21′ ancora pericoloso Trotta che arriva in area e serve Morosini, tiro ribatutto dal portiere, ribattuta sulla quale  non arriva bene poi Trotta da pochi metri

20′ assolo di Trotta che si porta dietro tre uomini al limite dell’area, tiro che termina però abbondantemente sul fondo

18′ cross in area per Morosini stop e tiro al volo che sfiora la traversa

16′ punizione per l’Ascoli sul lato destro dell’area di rigore, batte Pucino, palla respinta dalla difesa

11′ Clemenza lanciato a rete viene anticipato di testa da Leali che esce dall’area ma poteva combinare un pasticcio scontrandosi con Gravillon, la palla arriva a Clemenza tiro murato

9′ contropiede di Cavion che si auto lancia e serve Scamacca che tentenna e tira, pallone in corner

3′ ammonito per un brutto fallo  Gravillon che entra male su Maniero che rimane a terra per aver la gamba tesa sul volto dell’attaccante che abbandona il campo.

1′ gol di Scamacca che raccoglie un lungo lancio di Brosco ma l’arbitro ferma tutto per fallo del bianconero sul difensore pescarese

0- inizia il match


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.