ANCONA – “La prima vittima del Coronavirus delle Marche è un anziano di 88 anni con patologie pregresse, deceduto questa mattina all’ospedale Santa Croce di Fano. Era stato ricoverato il 24 febbraio con febbre alta e difficoltà respiratorie ed era risultato positivo al tampone”.

Così, in una nota, il Governatore Luca Ceriscioli ha dato notizia nella mattinata del 2 marzo della prima vittima delle Marche del Coronavirus.

“Esprimo vicinanza alla famiglia e a tutti i suoi cari – ha aggiunto Ceriscioli –  Continuiamo a lavorare per fronteggiare l’emergenza con il massimo impegno”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.