FERMO – Le Forze dell’Ordine hanno ritrovato un’opera d’arte molto importante trafugata dal Fermano quasi trent’anni fa.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fermo erano venuti a sapere, tramite inchiesta, che in una casa d’aste di Roma era stato messo in vendita e pubblicato su un catalogo: un dipinto probabile oggetto di furto avvenuto ad Amandola nel 1993.

La missione a Roma dei militari del Norm, infatti, hanno permesso di accertare ed acquisire la foto del quadro ed appurare che l’opera era stata rubata ai danni di una famiglia di Amandola.

La Procura, date le risultanze dei carabinieri, ha emesso un decreto di sequestro: il quadro è stato recuperato in un’abitazione privata d Roma. E’ scattata, nei confronti del possessore, una denuncia per ricettazione.

L’opera è stata riconosciuta come provento di furto da parte dei famigliari.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.