ASCOLI PICENO – Nuovi sviluppi sul match del “Del Duca” in programma tra meno di 24 ore.

Dovrebbe essere rinviata anche la gara tra Ascoli e Chievo prevista mercoledì 4 marzo alle 18.50. Dopo il rinvio della gara contro la Cremonese,  l’Ascoli Calcio dovrà quindi recuperare anche la gara contro i veronesi.

Per l’emergenza Coronavirus la Lega serie B ha disposto lo svolgimento “a porte chiuse” diCittadella-Pordenone e Venezia-Crotone, partite valide per la 27/a giornata, nona di ritorno, in programma sabato prossimo, 7 marzo.

I bianconeri non scenderanno in campo domani mercoledì 4 marzo al Del Duca, a seguito dell’ordinanza 3, emessa in data odierna dal Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli avente ad oggetto “misure urgenti in tema di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

La partita di campionato Ascoli-Chievo è rinviata a data da destinarsi essendo sospese “tutte le manifestazioni pubbliche, di qualsiasi natura dalle ore 00 di mercoledì 4 marzo e fino alle ore 24 dell’8 marzo 2020 sul territorio della regione Marche, diverso da quello ricompreso nella circoscrizione territoriale della Provincia di Pesaro e Urbino”. C’è comunque una remota possibilità che il match possa giocarsi a porte chiuse. La decisione è attesa nelle prossime ore, in accordo con la Lega Serie B.

Coronavirus: Ascoli-Chievo, attualmente la partita non si disputerà


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.