SENIGALLIA – Emergenza coronavirus, ma anche emozioni per la solidarietà che gran parte degli italiani ha espresso attorno al mezzogiorno odierno a favore di medici e infermieri impegnati nelle cure ai malati.

A Senigallia il “flash mob” ha avuto una rappresentazione davvero toccante: gli autisti degli autobus del trasporto pubblico hanno sfilato davanti all’ospedale e, a suon di colpi di clacson, hanno salutato gli operatori sanitari mentre sulla facciata dei mezzi era scritto, in grande: “Andrà tutto bene. Grazie ospedale Senigallia”.

Ricordiamo che Senigallia si trova proprio in una zona fortemente colpita dal contagio, che nelle Marche è molto diffuso tra le province di Pesaro-Urbino e Ancona.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.