ASCOLI PICENO –  Anche tra le società di serie B i casi di coronavirus, il club ligure la Virtus Entella rende nota la positività al virus di un suo dirigente: “La Virtus Entella comunica che un dirigente della società è risultato positivo al Covid-19. La società sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa. Le sue condizioni sono buone e non ha più febbre. Non è stato necessario il ricovero”.

L’ultima gare giocata dall’Ascoli per ora in questo campionato di Serie B prima della sospensione è stata proprio quella di Chiavari persa 3 a 0 contro l’Entella l’8 marzo 2020, match giocato a porte chiuse. Da valutare quindi nelle prossime ore  le condizioni di tutti i tesserati venuti a contatto.

L’Ascoli Calcio comunica di essersi attivata a predisporre tutte le misure del caso. Il Club bianconero informa che al momento tutti i tesserati dell’Ascoli sono in ottime condizioni fisiche.

Il 13 marzo l’Assemblea della Lega B, ha deliberato l’acquisto di venti dispositivi di ventilazione polmonare da donare ad altrettante strutture ospedaliere italiane, che saranno indicate dalle venti società che partecipano al campionato di Serie BKT.

“Stiamo vivendo un’emergenza – ha detto il presidente Balata – e questo tipo di strumentazione è quello che serve maggiormente nelle strutture ospedaliere per affrontarla. Siamo il campionato degli italiani, presente in tutte le parti del nostro meraviglioso Paese e per questo le nostre società indicheranno una struttura che ha necessità di questa apparecchiatura’.

Sempre il presidente Balata è in contatto e ha informato le istituzioni governative attraverso il ministero dello sport per condividere al meglio il percorso di donazione. Nell’auspicio che si possa riprendere al più presto l’attività con la massima garanzia della salute di tutti, ha stabilito di attuare ogni azione possibile per portare a compimento il campionato secondo la formula prevista dal regolamento. Infine l’Assemblea ha deciso di concordare una linea comune con l’Associazione calciatori per stabilire le modalità di prosecuzione degli allenamenti dopo lo stop previsto in questi giorni.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.