ASCOLI PICENO – Una direttiva che interessa circa 3 mila cantieri del cratere sismico per contenere la diffusione del Covid-19 è stata emanata oggi, dal commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini.

Intanto viene fatto sapere che “nelle prossime ore il commissario emanerà anche l’ordinanza che prevede l’anticipo del 50% delle parcelle ai professionisti al momento della presentazione dei progetti di ricostruzione con il contributo pubblico”.

“La norma – spiega la struttura commissariale – prevista dalla legge oltre un anno e mezzo fa e finora inapplicata, riguarda anche i progetti già presentati e non ancora arrivati alla conclusione dell’istruttoria, che sono circa 7 mila”. Sul fronte coronavirus la direttiva odierna contiene disposizioni per “garantire un indirizzo uniforme in materia di sicurezza anticontagio, sospensione dei lavori, sospensione e rinvio termini dei procedimenti amministrativi. E nello stesso tempo “richiama l’attenzione dei soggetti attuatori ad imprimere un’accelerazione ai pagamenti”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.