ASCOLI PICENO – Fine settimana movimentato nella città delle Cento Torri.

Sabato pomeriggio, 21 marzo, un equipaggio della Squadra Volanti è intervenuto nel quartiere Monticelli ad Ascoli per una lite in famiglia. I poliziotti giunti sul posto hanno trovato la casa dove vivevano madre e figlio a soqquadro. Lui, 27enne, aveva avuto un alterco per futili motivi con la madre, una 58enne agli arresti domiciliari.

Il ragazzo, preso dall’ira, con un machete si era scagliato contro i mobili e i vetri delle finestre, distruggendo tutto. Poi la situazione si è calmata e gli investigatori hanno trovato in casa anche spade e coltelli, sequestrando tutto. A quel punto il figlio è stato denunciato per le minacce rivolte alla madre brandendo quelle armi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.