ASCOLI PICENO – “E’ andato bene il primo giorno di pagamento delle pensioni nella provincia di Ascoli Piceno, che è avvenuta scaglionata e in modo da evitare assembramenti di persone all’esterno degli uffici, in linea con le misure di carattere sanitario finalizzate a evitare situazioni che favorissero la diffusione del Covid-19”.

Così in una nota la Questura di Ascoli il 26 marzo.

Quelli che erano in fila, soprattutto chi aspettava all’esterno, hanno evidenziato senso di responsabilità, rispettando la distanza tra loro di un metro.

Fuori c’erano le Forze dell’Ordine, coordinate dalla Prefettura, pronte a offrire aiuto a chiunque.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.